Richiedi informazioni sul Tavolo

6 + 4 =

Presentazione del tavolo Idee e Prospettive per le Città di Venezia

Il futuro delle città è in mano ai giovani, ai cittadini che verranno ed è a loro, assieme ai padri e alle madri degli uomini di domani, che deve pensare chi le governa oggi.

 

Venezia è una città particolare, con il suo centro storico diverso da qualunque altro centro storico del mondo, un luogo unico che deve essere per chi ci vive un posto normale.

 

Ci sono problemi contingenti, come la sicurezza di esercenti e frequentatori di Campo Santa Margherita, e ci sono questioni che richiedono finalmente soluzioni, come il problema della grandi navi cui Luigi Brugnaro ha sempre proposto il progetto del Canale delle Tresse che oggi raccoglie i favori anche del Governo Renzi. Ecco allora che per questioni ‘immediate’ come Campo santa Margherita servono idee, mentre per problematiche complesse come quelle della crocieristica occorrono prospettive.

 

Bisogna saper governare il presente, ma anche progettare il futuro. Occorre garantire sicurezza, perché solo in una città sicura possono rilanciarsi le prospettive occupazionali e con esse il desiderio di abitarvi o di tornarvi ad abitare.

 

Sono molte le cose su cui è impegnata l’amministrazione di Venezia: dal protocollo siglato lunedì scorso con Toyota per l’impiego di veicoli ibridi che sfruttino la propulsione ad idrogeno, alla richiesta di affidare ai Sindaci Metropolitani ‘poteri minimi’ di pubblica sicurezza sul fronte del contrasto a quelle forme di “maleducazione, di inciviltà, di piccoli reati” che giustamente, a detta del Sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, pesano nella percezione di sicurezza che hanno i cittadini.

Di tutto questo, e di molto altro, parlerà il Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro nell’incontro pubblico con i cittadini programmato per lunedì 11 aprile, alle ore 18.00 presso il Patronato della Parrocchia dei Carmini Cardinale Pietro La Fontaine, Calle Lunga San Barnaba, Dorsoduro 2667 – Venezia.

#Confrontiamoci