favro-e-dese

  1. Revisione del servizio del Tram a Favaro per ridurne la pericolosità in alcuni punti.
  2. Riapertura o costruzione di una nuova piscina a Favaro
  3. Completamento della pista ciclopedonabile fino a Venezia, attraverso il Parco San Giuliano, la linea Favaro-Dese, Favaro-Campalto, Favaro-Tessera e Tessera-Campalto e completamento pista ciclabile- ipovia, da Punta Passo a forte Bazzera ( Tessera)
  4. Promozione dei controlli di vicinato, con il coordinamento delle forze dell’ordine, per prevenire il fenomeno dei furti nelle abitazioni e nelle auto, molto aumentato negli ultimi mesi.
  5. Creazione di un sistema di parcheggi per favorire il carico-scarico nelle zone interessate dal passaggio del tram, le cui attività commerciali rischiano di essere definitivamente danneggiate.
  6. Garantire gli interventi ormai non più derogabili di manutenzione ordinaria per le scuole, gli asili nido, le ludoteche e recupero delle scuole dismesse.
  7. Intervenire per la tutela per i minori promuovendo gli affidamenti familiari. realizzare una rete di comunità di accoglienza che offrano risorse e vari livelli di protezione e sostegno ai minori e alle famiglie (comunità educative , diurne, riabilitative, terapeutiche) per gli adulti esclusi dal circuito lavorativo favorire inserimenti in tirocini o lavori socialmente utili, al fine della loro riqualificazione.
  8. Dotazione di defribillatori in tutte le strutture sportive
  9. Reintroduzione giochi per bambini sulle aree verdi.
  10. Salvaguardia e potenziamento del trasporto pubblico locale
  11. Progetto “adotta un’aiuola” per facilitare la concessione ad associazioni di volontariato della gestione del verde pubblico