murano

  1. Accesso privilegiato sui vaporetti per chi vive, lavora o studia a Venezia e nelle isole, con l’aggiornamento del sistema di imbarco nei pontili.
  2. Sostegno a tutte le attività sportive svolte nell’isola e creazione di impianti adeguati.
  3. Rilancio dell’industria del vetro con la difesa e valorizzazione della tradizione artistica e dell’originalità della produzione.
  4. Piano di riqualificazione energetica delle attività di Murano.
  5. Riorganizzazione dei servizi sanitari, a partire dagli ambulatori medici.
  6. Rifinanziamento della fiscalità di vantaggio per il recupero e la ristrutturazione delle abitazioni, perche Venezia deve rimanere una città “di preminente interesse nazionale”.
  7. Fiscalità di vantaggio (Irpef, Tares, Tasi, Imu e altro) per le attività di artigianato artistico e per i negozi di vicinato e di prossimità che si rivolgano ai residenti, con orari di apertura adeguati e che non si convertano a negozi di souvenir e paccottiglia per turisti
  8. Controllo completo di tutte le proprietà immobiliari del Comune e degli Enti, in particolare sulle “case popolari” e piano di social housing per le giovani coppie.
  9. Blocco e ritiro del progetto del Parco della Laguna Nord.