Si segnala che il candidato Sindaco Luigi Brugnaro ha aderito oggi all’appello promosso dai genitori dei bambini iscritti al servizio di Refezione scolastica del Comune di Venezia.

In proposito, Brugnaro ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Il rincaro sui buoni pasto è inaccettabile. Così come l’aumento delle tariffe per il servizio di Scuolabus, rischia di abbattersi come una scure sulle famiglie, penalizzando soprattutto i ceti sociali più deboli, già provati dalla lunga crisi economica di questi anni. Da Sindaco certamente riprenderò in mano il provvedimento, confrontandomi prima di tutto con i genitori”.

Oggi, intanto, il candidato Sindaco è stato in visita all’Istituto salesiano “San Marco” alla Gazzera: “Le scuole paritarie svolgono un servizio essenziale per la formazione delle nuove generazioni – ha affermato Brugnaro – Quelle dell’infanzia, in particolare, sono fondamentali perché se non ci fossero moltissimi bambini non avrebbero neanche un posto dove essere accolti. Sono l’esempio di quanto importante sia la sussidiarietà. A fine anno scadrà la convenzione per l’erogazione dei contributi, con me Sindaco l’accordo sarà rinegoziato nella consapevolezza che esse rappresentano un patrimonio non solo da tutelare ma anche da valorizzare ulteriormente”.