photo_2020-07-31_17-41-41
HOME  /  NEWS

Una mobilità sempre più ecologica e multimodale a Venezia: arrivano 400 monopattini elettrici

Il Comune di Venezia ha appena avviato un nuovo piano della mobilità urbana che prevede la disponibilità di 400 monopattini elettrici BIT Mobility, 300 posizionati a Mestre e 100 al Lido di Venezia. Con Bit Mobility sono state individuati 66 aree dedicate al parcheggio (50 a Mestre, 16 al Lido), selezionate sulla base dei percorsi più trafficati dai veneziani.

“Grazie al servizio di BIT Mobility oggi presentiamo 400 monopattini elettrici che saranno a disposizione di tutti i cittadini in modalità sharing – ha commentato l’Assessore alla Mobilità del Comune di Venezia Renato Boraso – Per la mobilità della nostra città rappresenta una vera e propria rivoluzione, la stessa che vede coinvolte le metropoli italiane così come città di media grandezza e centri turistici. Per una realtà come quella di Venezia, decongestionare il traffico, e con esso l’inquinamento acustico e atmosferico, significa ridare la città ai suoi abitanti, proporre un nuovo approccio agli spostamenti e consegnare ai suoi visitatori una città più pulita e vivibile. Un servizio che si integra con il nuovo bikesharing, per una mobilità sempre più intermodale come indicato dal Sindaco Brugnaro”.

“Il monopattino elettrico rappresenta una valida opportunità per i cittadini che non vogliono utilizzare mezzi di trasporto inquinanti, soprattutto negli spostamenti più brevi: per incentivarne l’uso sono allo studio nuovi servizi in collaborazione con l’azienda di trasporto locale che verrano sviluppati a breve – continua l’architetto Luca Battistella, consigliere delegato all’Innovazione Smart City del Comune –. Nel processo di trasformazione smart della città metropolitana di Venezia abbiamo intrapreso un processo di partnership con aziende private per acquisire un forte apporto di tecnologia e innovazione”.

Molti i servizi previsti per promuovere il rispetto delle regole di circolazione e il corretto parcheggio del mezzo: innanzitutto il sistema di geolocalizzazione del mezzo in condivisione, che permette un controllo maggiore contro gli episodi di furto e vandalismo; aree di parcheggio obbligatorio e possibili limitazioni di velocità gestite da remoto h24; incentivi al corretto parcheggio negli stalli (30% sconto sullo sblocco se si parcheggia in determinati stalli indicati dell’app, i cosiddetti BIT POINT), una flotta di monopattini di ultima generazione con doppio-freno, batterie intercambiabili e interfaccia vocale.

Presso l’Info Point del Comune di Venezia, presso l’ex Emeroteca di via Poerio, il personale addetto di BIT Mobility sarà a disposizione venerdì 31 luglio e sabato 1 agosto, dalle 18.00 alle 22.00, per attività didattiche di corretto uso del monopattino elettrico, con simulazioni di guida e uso dell’App di gestione. La circolazione dei mezzi deve rispettare il codice della strada e prevede alcune regole di base: la circolazione su piste ciclabili, zone ciclopedonali e zone con limite di 50 km/h; la velocità consentita è di 20 km/h su piste ciclabili e carreggiate e di 6 km/h in quelle pedonali. E’ assolutamente vietato l’uso del monopattino in 2 persone e il caschetto di protezione è obbligatorio dai 14 ai 18 anni d’età.

Per incentivare i cittadini all’uso e far conoscere il monopattino elettrico, alla prima registrazione 15 minuti di utilizzo saranno gratuiti, inserendo il codice promo MESTREBIT.

”Una città come Venezia ha rappresentato per la nostra azienda un’interessante sfida. La sua conformazione tra terraferma e isole, la forte presenza di turisti durante tutto l’anno e un traffico importante sono stati i presupposti per confrontarci con l’amministrazione comunale per provare a disegnare un nuovo approccio alla mobilità veneziana, e proporre servizi a costi in linea con quelli del trasporto pubblico e certamente molto inferiori all’uso delle autovetture – afferma Michela Crivellente, AD e cofondatrice di BIT Mobility.

Le formule di abbonamento sono infatti 3 (Mensile, Orario e Sblocchi): UNBITABLE Monthly, l’abbonamento mensile pensato per chi ogni giorno compie la tratta casa-lavoro in monopattino e vuole poter contare su un’unica tariffa di 24,99 euro al mese; una soluzione che consente di beneficiare di 2 sblocchi al giorno (andata + ritorno) e di 30 minuti giornalieri, i minuti extra sono scontati al 50% (7,5 centesimi) così come gli sblocchi (50 centesimi).

All’abbonamento mensile si affiancano la tariffa Easy BIT, ideale per chi vuole concentrare l’uso in un’ora per fare tante commissioni: 5 euro per l’intero periodo e sblocchi illimitati. Infine i pacchetti UNBLOCK che consentono sblocchi giornalieri e settimanali per chi vuole essere libero di usare il monopattino in qualsiasi momento risparmiando: Daily offre sblocchi illimitati e 15′ gratuiti al costo di 3,90 euro, Weekly sblocchi illimitati e 110′ gratuiti al costo di 9,90 euro.

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email